CAI Codroipo

Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

Casera Giaf
Data inizio escursione: 16 Giugno 2021
Data fine escursione:
Difficoltà: E escursionistico
Dislivello: 590m D+ 8Km circa
Ecuipaggiamento: Normale da montagna, adatto alla stagione, mascherina e soluzione igienizzante mani
Carta: Carta Tabacco foglio 013, scala 1:25.000 – Prealpi Carniche Val tagliamento
Trasporto: Mezzi propri ( nel rispetto delle norme regionali )
Responsabili: ASE Paolo Iacuzzo Bruno Miculan


Accesso
Da San Daniele del Friuli si raggiunge Ragogna e attraversato il ponte sul Tagliamento si arriva a Pinzano. All’inizio del paese si prende a DX in direzione Vito d’Asio, Anduins e San Francesco. La frazione Anduins si raggiunge dopo numerosi ma comodi tornanti e, superato il paese ci si inoltra in Val d’Arzino.
La valle viene percorsa quasi per intero ed il percorso, che si snoda lungo l’omonimo torrente, offre scorci stupendi sulle forre e sulle numerose buche con l’acqua di un bel verde smeraldo. Superato Pielungo la valle si apre e si arriva a San Francesco, luogo di partenza della nostra escursione.
Itinerario
Da località Galants, prime case di San Francesco, per via Gjalinârs si scende al ponte sull’Arzino e superatolo si parcheggia sulla destra (m 372) all’inizio della strada forestale (segnavia CAI 810). Si sale quindi sul versante orientale del monte Giâf fino al raggiungimento di Sella Giâf e della omonima Casera Giâf (m 960), meta della nostra escursione. La casera, posta in posizione solitaria e panoramica, è ben tenuta ed è fornita di attrezzi da cucina e di legna da ardere.




NEWSLETTER
CAI Codroipo ti invierà informazioni, il programma delle escursioni e gli appuntamenti nel territorio.

Ho letto l'informativa sul trattamento dati ed acconsento la ricezione delle Newsletter
Segui CAI Codroipo